Quale Canzone Scegliere per il Primo Ballo?

0

Il primo ballo è decisamente il momento più romantico del matrimonio perciò bisogna prepararsi al meglio, scegliendo la canzone più bella.

Secondo la tradizione, il primo ballo della sposa deve essere quello con il padre, un elegante ed emozionante valzer.

Con le nuove generazioni, però, e con il cambiare dei gusti delle persone le cose sono cambiate e, negli ultimi tempi l’apertura delle danze avviene tramite il primo ballo degli sposi.

La scelta della musica per la chiesa e per il ricevimento è un momento molto intenso che può essere condiviso con il proprio partner. Quando sceglierete la canzone per il primo ballo dovrete tener presente i vostri gusti musicali, le vostre personalità e il tema del vostro matrimonio. Moltissime sono le belle canzoni tra cui scegliere, da quelle più classiche a quelle dal ritmo più movimentato.

La musica sarà quindi la protagonista dell’intero ricevimento e tutti avranno la possibilità di ballare le canzoni più belle che avete scelto. Infatti, grazie a un’ampia varietà di canzoni, è possibile coinvolgere una buona parte di ospiti a ballare.

Se decidete di aprire le danze con un bel valzer, potrete scegliere la bellissima canzone: Sul bel Danubio blu di Johann Strauss. Se sei una sposa molto romantica, sicuramente: La vie en rose di Edith Piaf fa al caso tuo. Con questa canzone hai la possibilità di sognare magicamente. Un’altra canzone che potrete scegliere per il primo ballo è: Marry me di Train, perfetta per sottolineare la vostra unione. Un altro titolo è My love di Paul McCartney, oppure How long will you di Ellie Goulding. Molto dolce e romantica è: Più bella cosa di Eros Ramazzotti.

Amate la dolcezza? Everything di Michael Bublè è una canzone molto delicata e ricca di significato. Un’altra canzone molto bella, dolce e facile da ballare è Thank you for loving me di Bon Jovi. Infine, potrete ballare a fine ricevimento con la vostra canzone preferita, quando le luci si inizieranno a spegnere, fate suonare la canzone che avete a cuore.

Condividi

Lascia una risposta