Matrimonio a New York: Come Fare?

0

Matrimonio a New York: Come Fare?

Già vi vedete pronunciare il fatidico “si, lo voglio” nel lussuoso Plaza, sulla Central Park South di Manhattan, scattare le foto dell’album ricordo in cima all’Empire State Building, attraversare Times Square in taxi…

Ma come si fa a sposarsi a New York? Quali sono gli aspetti burocratici?
Prima di tutto e’ necessario recarsi presso l’Office of the New York City Clerk (141 Worth Street, New York – tel. 212-669 2400) 24 ore prima della cerimonia per ottenere la licenza matrimoniale che ha una validita’ di 60 giorni, entro i quali dovrete sposarvi.

Portate con voi i rispettivi passaporti e il gioco è fatto!

Tutto qui, non ci sono altre pratiche da sbrigare?

Dopo 24 ore dalla richiesta, il matrimonio potra’ essere celebrato nello stesso Ufficio, alla presenza di almeno un testimone (munito di documento di identita’).

Per registrare il matrimonio in Italia, occorre rivolgersi inoltre al Consolato Generale d’Italia in New York (690, Park Avenue) con la copia dei rispettivi passaporti e con il documento in originale in Extended Form (License and Certificate of performing marriage) rilasciato dal New York City Clerk, timbrato dal County Clerk (60 Centre Street, New York) e legalizzato con Apostille rilasciata dal Department of State (123, William Street, New York).

Se non siete in prime nozze invece la procedura italiana cambia leggermente.

Il certificato di matrimonio rilasciato a New York, infatti, non potra’ essere registrato in Italia senza prima un certificato rilasciato dal Comune italiano attestante l’avvenuta registrazione in Italia del relativo divorzio.

Il sogno sembra finalmente prendere forma, del resto sposarsi a New York non è poi così complicato, ma se non avete tanta voglia di sbrigare pratiche, perché invece non organizzare solo una meravigliosa luna di miele?

Condividi

Lascia una risposta