Come scegliere i Centrotavola per il Matrimonio

0

Come scegliere i Centrotavola per il Matrimonio

Il Centrotavola, una decorazione che nasce nel 17° secolo nelle corti parigine e che ancora oggi arricchisce le tavole più eleganti.

Può essere sostituito solo dal Surtout, un alzata trionfante da tavola, costituita da vasi, balaustrine, candelabri e statuette a volte ispirate alle architetture dei giardini.

Elaborato di svariate forme e materiali però il centrotavola resta in assoluto il preferito, personalizzabile e modellabile a seconda delle occasioni.

Per scegliere con cura questa decorazione, al centro dei tavoli durante il banchetto di nozze, basterà seguire qualche piccola regola, restando il più vicino possibile al tema del matrimonio e allo stile della location.

I centrotavola devono essere proporzionati alle dimensioni dei tavoli.
Prima di scegliere i materiali e la forma del vostro centrotavola, valutate la dimensione dei tavoli, per evitare che questi risultino troppo affollati o al contrario vuoti.
Per i tavoli fino a 6-8 persone andranno benissimo dei centrotavola medio piccoli, in modo da non occupare troppo spazio.

Il periodo dell’anno in cui si celebrerà il matrimonio, risulta essere determinante per la scelta dei materiali con cui si costruirà il centrotavola.
Se vi sposate in estate potrete optare per delle composizioni di frutta fresca (magari intagliata ricreando dei disegni), fiori e candele, o ancora conchiglie, specchi e sassolini.
In inverno andranno bene candelabri, rose rosse, pigne e muschio, nastrini di velluto, rami di alberi e fiori di stagione, decorazioni total white abbinate a cristalli luccicanti e magari un po’ di neve sintetica sparsa per il tavolo.

Evitare l’altezza.
Per permettere ai vostri ospiti di conversare durante il ricevimento, non scegliete dei centrotavola che nascondano il viso.

Abbinare i colori.
Accostate con armonia tutte le decorazioni del tavolo. Forme e colori dei centrotavola devono essere abbinati ai tovagliati, ai bicchieri ed a eventuali altri addobbi.

Creatività.
Ideate qualcosa di originale, che non avete mai visto ad altri matrimoni.
Aggiungere un tocco personale o qualcosa che rappresenti gli sposi può essere un buon bunto di partenza.

Condividi

Lascia una risposta